Start a new group Find groups

LOGIN

×

usa

Proposals
Posts
Groups

Proposals

There are no proposals with this tag yet

Posts

Borsa di Milano in calo, pesano i timori delle questioni geopolitiche

Su tutte le Borse mondiali s'è avvertito il peso delle questioni geopolitiche. Anzitutto le tensioni USA-Iran, ma anche l'attesa per il confronto Trump-Xi Jinping in occasione del prossimo G20.

La Borsa di Milano e le altre

borsaLa Borsa di Milano viene zavorrata così come le altre principali europee, tranne Londra, praticamente invariata (+0,08%) a 7.422 punti. Francoforte ha perso lo 0,38% a 12.228 punti, Parigi lo 0,13% a 5.514 punti. Scende anche Wall Street. Il FTSEMib ha subito una flessione dello 0,73% a 21.128 punti. Anche il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,73%. Chiusura negativa per il FTSE Italia Mid Cap (-0,75%) e per il...(keep reading)

Added by helena ricci on 25 Jun 2019 at 07:27 PM | Comments (0)
| |

Dazi USA al Messico annullati: i mercati festeggiano (e il peso vola)

I dazi contro il Messico sono stati scongiurati, e i mercati festeggiano. Ma festeggia soprattutto la valuta messicana, il peso, che guadagna oltre il 2% nei confronti del dollaro americano.

L'accordo USA-Messico che scongiura i dazi

dazi usa messicoMa andiamo con ordine. Una decina di giorni fa il presidente americano Trump aveva annunciato l'introduzione di dazi al 5% sui prodotti importati dal Messico. Questa misura era di tipo punitivo per via dello scarso impegno nel contrastare l'immigrazione illegale dal paese centroamericano negli Stati Uniti. Le tariffe, che avrebbero dovuto entrare in vigore oggi, sarebbero poi cresciute a colpi del 5% mensile fino a...(keep reading)

Added by helena ricci on 10 Jun 2019 at 08:26 PM | Comments (0)
| |

Commercio mondiale, sarà frenata anche nella migliore delle ipotesi

Il commercio mondiale si prepara ad un anno in frenata. E questo accadrà anche nell'ipotesi molto ottimistica di una "soft" Brexit e di uno spegnimento delle tensioni tra Washington e Pechino.

Lo scenario del commercio mondiale

commercio mondialeA dirlo è il Rapporto export 2019 Sace Simest, secondo il quale le incognite di quest’anno arrivano proprio dallla guerra tariffaria sino-americana e dal destino incerto di Londra. Del resto anche il Fondo monetario internazionale ha evidenziato questi stessi fattori critici. Si stima che nello scenario migliore il commercio mondiale dovrebbe marciare al 2,5%. In quello peggiore il tasso di crescita...(keep reading)

Added by helena ricci on 29 May 2019 at 12:15 AM | Comments (0)
| |

Greggio, sul sentiment dei mercati pesa la questione iraniana

Comincia col segno positivo la settimana del greggio. Le quotazioni infatti sono in rialzo, mentre gli investitori concentrano la loro attenzione sull'impatto delle sanzioni statunitensi all’Iran (terzo maggiore produttore Opec). In sostanza si vuole capire quanto inciderà sui livelli produttivi globali questo colpo inferto al paese islamico.

La situazione del mercato del greggio

greggioNell'ultimo trimestre le esportazioni di petrolio greggio iraniano sono calate di 580.000 barili al giorno. Questo perché un numero sempre maggiore di compratori, tra cui il secondo acquirente indiano, ha tagliato le importazioni in vista delle sanzioni Usa che...(keep reading)

Added by helena ricci on 17 Sep 2018 at 03:50 PM | Comments (0)
| |

Petrolio, gli USA stanno per prendersi lo scettro

Si avvicina sempre di più il momento in cui gli USA diventeranno il primo produttore di petrolio al mondo. Per la prima volta nella storia, gli impianti americani hanno estratto 11 milioni di barili di greggio al giorno. Si è così tremendamente assottigliato il divario con la Russia, leader mondiale della produzione, che si è mantenuta sui 11,2 mbg. Peraltro la produzione russa ha subito anche un incremento dopo l'attenuazione dei tagli concordati con l’Opec.

Cambia il mercato del petrolio

petrolioLa corsa dello shale oil americano quindi sta procedendo spedita, e dopo lo scettro quale maggior produttore di gas, gli USA stanno per prendersi anche...(keep reading)

Added by helena ricci on 19 Jul 2018 at 12:35 PM | Comments (0)
| |
Tags: petrolio, usa, opec, russia

Forex, il dollaro non sfonda malgrado gli ottimi dati macroeconomici

L'economia USA può vantare un altro paio di risultati molto positivi, che avvicinano ancora di più il rialzo dei tassi. Il Dipartimento del Commercio ha reso noti infatti le stima preliminari relativi al PIL del terzo trimestre del 2016. Il valore è in crescita del 2,9%, e si tratta dall'incremento maggiore da due anni a questa parte.

Dati marco ottimi, ma il dollaro cede terreno nel Forex

Il dato va peraltro oltre le aspettative degli analisti, secondo i quali la previsione era di un aumento molto più contenuto, del 2,5%. Nel secondo trimestre invece il balzo del Pil era stato del 1,4%, mentre a inizio anno era stato...(keep reading)

Added by helena ricci on 28 Oct 2016 at 04:32 PM | Comments (0)
| |
Tags: usa, forex, usd, fed, macro

Groups

Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more