Apri un nuovo gruppo Cerca gruppi

ACCEDI

×

Proposta standard Eliminazione Proposte

Questa proposta è in attesa che venga stabilita la data di votazione. Solo gli utenti autorizzati possono scegliere tale data ×

Problema e/o ostacoli

Problema “tecnico”, l'amministratore non può cancellare le proposte.

L'amministratore dovrebe poter cancellare le proposte per una serie di motivi.

  1. L'amministratore “concettualmente” gestisce lo spazio di discussione, dovrebbe quindi poter gestire anche lo spazio della proposta, non nel merito naturalmente, ma nella sua possibilità di esistere o meno.

  2. La presenza di una proposta di fatto limita la gestione dell'amministratore che NON può così neppure cancellare il gruppo da lui creato, cosa che io reputo senza senso...

  3. La presenza di una proposta che non può essere cancellata di fatto impedisce all'amministratore di poter estromettere un appartenente al gruppo che sia anche relatore della suddetta proposta.

Un sistema che sia proposta-centrica, ha una serie di implicazioni negative di operatività (funzione a cui dovrebbe assolvere l'amministratore).

Airesis ha molto curato il rapporto tra relatore e votante, ma in modo eccessivo si è accentrato molto “potere” nella proposta. La proposta è l'espressione della partecipazione, ma non può in nessun caso essere un “laccio” alla libertà del gruppo. Al votante sono state date delle libertà tali da poter partecipare ad un gruppo ed esprimersi così attraverso le proposte. Questo però non significa che l'amministratore, il relatore e i votanti non possano in nessun modo opporsi ad un uso IMPROPRIO del MEZZO, la proposta è un mezzo, non è la democrazia in sè. Per questo propongo un tasto ELIMINA per le proposte, di modo da non aspettare neppure la scadenza del tempo del dibattito e non averle neppure tra le abbandonate. I motivi possono essere tanti, proposte offensive, contenuti reputati non idonei, proposte prova che rimangono bloccate, ma più in generale la LIBERTA' del gruppo di non averle neppure nel proprio archivio abbandonate, bensì in un archivio temporaneo IN ELIMINAZIONE che le manterrà per un tempo stabilito (es. 7gg) dando la possibilità a tutti coloro che vorranno, di visionarla, copiarla o magri proporla in un altro gruppo che l'accetti.

Naturalmente la procedura dovrebbe essere ben struturata e regolamentata, anche perchè si sta parlando di un elemento fondante l'intera piattaforma.

Soluzione 1:

Descrizione della soluzione

L'amministratore individua attraverso un tasto proponi l'eliminazione, le proposte che a suo avviso sono da considerarsi non idonee. Gli aventi diritto avrebbero da questo momento e per un tempo limite (es. 7gg) avranno la possibilità di accordare lo spostamento dell aproposta nella sezione IN ELIMINAZIONE ed essere successivamente eliminata alo scadere dei 7 giornila sua eliminazione. NaturaNlmente pepr far completare la procedura servirà la magioranza degli aventi diritto.

Maggiore capacità gestionale dell'aministratore rispetto alle proposte che popolano il gruppo.

SSolo l'amministratore può indicare ple proposte che non meritano di occupare lo spazio del gruppo.

Soluzione 2:

Descrizione della soluzione


Tutti gli aventi diritto hanno sempre un tasto PROPONI L'Eliminazione, solo se vi sarà una maggioranza a riguardo, l'amministratore potrà procedere all'eliminazione della proposta.

Il votante può esprimere un giudizio etico e/o funzionale sulle proposte e, insieme al gruppo, decidere liberamente di non condividere lo spazio democratico con proposte non reputino non funzionali o addirittura offensive.

Il votante diventa conditio sine qua non del potere gestionale dell'amministratore, che a sua volta possiede potere di estromissione dal gruppo. Ricorsività che può permettere usi impropri ( es. estromissione dei votanti pro proposte e la loro successiva cancellazione con una maggioranza creata ad hoc).

Soluzione 3:

Descrizione della soluzione

L'amministratore può cancellare in qualsiasi momento o fase una proposta o estromettere il relatore della stessa cancellandola automaticamente.

Massima capacità gestionale dell'amministratore nei confronti del gruppo creato.

Eccessiva discrezionalitàd dell'amministatore che puòp condizionare l'espressione del gruppo.


Caricamento contributi...

Marca il contributo

Puoi indicare ai redattori della proposta che questo contributo non contiene informazioni rilevanti o un sostegno per trovare una soluzione alla proposta.
Se il contributo viene marcato 3 volte, i redattori della proposta potranno eliminarlo dalla discussione ed inserirlo nella cartella dei contributi "rumorosi".

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Segnala il contributo

Puoi indicare ai webmaster che tale contributo viola le leggi attualmente in vigore.
Una volta appurata la violazione il contributo verrà rimosso.Non abusare di questo strumento.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more