Empieza un nuevo grupo Encontrar grupos

INICIO DE SESIÓN

×

Propuesta estándar Sanità pubblica e privata

No puedes participar a esa propuesta porque no está conectado actualmente. Inicio de sesiÓn . ×

Si la propuesta tiene una madurez sobre 70 irá a la fase de votación. Si no obstante se pone debajo de 30, se abandonará.
El debate continuará si sigue siendo entre estos dos umbrales de la lista, independientemente del tiempo o el número de evaluaciones .

Pochi soldi nella sanità pubblica , risparmio per le casse pubbliche , rendere possibile alla sanità privata l'utilizzo di strutture pubbliche , massimizzazione dell'utilizzo di apparecchiature costose.
Risparmio di denaro pubblico , miglioramento del servizio , snellimendo delle liste d'attesa.
Dare la possibilità al privato meritevole , anche a quello senza capitale iniziale , di farsi valere in ambito sanitario per le proprie capacità.

Come fare tutto quello che ho scritto sopra?
Sembra impossibile.
In realtà il problema tra sanità pubblica e privata , come per la scuola pubblica e privata appare insormontabile.
I talebani si trovano ovunque , da entrambe le parti.


La struttura ospedaliera e i macchinari posti all'interno delle sale sono costati molti soldi e richiedono molte risorse ai cittadini.
I soldi nella sanità sono sempre meno e gli ospedali vengono chiusi , in pratica si investe sempre meno in ambito sanitario e la sanità pubblica non è affatto una "eccellenza" sotto il profilo organizzativo.

Solución 1:

La mia proposta è di utilizzare la stessa struttura pubblica sia per attività pubbliche che per quelle private.
8 ore al giorno viene utilizzata dalla sanità pubblica e altre 8 ore al giorno dalla parte privata.

La parte pubblica ha una lista d'attesa pubblica e naturalmente visita gratuitamente o facendo pagare un ticket come da normativa nazionale.
La parte privata ha una sua lista d'attesa e farà pagare la tariffa che ritiene più opportuna secondo le leggi di mercato.

Il privato paga al pubblico le seguenti voci :
1)affitto sala
2)pulizia
3)ammortamento macchinario

Potrà utilizzare le sale dopo aver vinto un concorso pubblico, non basato sul denaro ma sulle conoscenze e sul merito , darà dunque anche un valore aggiunto alla struttura e ai reparti.

La parte pubblica otterrà dei soldi dalla parte privata , e chiederà uno sforzo minore ai cittadini mediante le tasse da pagare , quindi si otterrà una sanità pubblica meno costosa e che ottimizza le spese fatte.

L'esempio pratico è l'ospedale appena inaugurato a Roma che dovrà essere chiuso perche mancano i fondi.
In questo caso ci sono delle apparecchiature costosissime , che potrebbero essere utilizzate per 8 ore dal settore pubblico e per 8 ore dal settore privato.

Il costo di quell'ospedale pubblico diminuirebbe grazie all'ausilio del denaro privato che copre le spese di gestione e massimizza l'investimento fatto sia per le apparecchiature che per l'ospedale stesso.

Pubblico e privato vanno d'amore e d'accordo nella stessa struttura.

Il privato di oggi è quello che ha milionate di euro da spendere e ha dei suoi locali autogestiti , il privato di domani avrà pochi soldi a disposizione ma vincerà i concorsi per utilizzare il patrimonio pubblico ed utilizzare macchinari costosissimi per puro merito professionale , senza l'appoggio dei potentati.

Oltre alle 8+8 ore , ci saranno ulteriori 3 ore destinate all'uso universitario a scopo di ricerca e formazione professionale.

P.S. SCRITTO 18 MESI DOPO LA CREAZIONE DELLA PROPOSTA :

Ho appena visto un servizio informativo sull'ospedale di Treviso, situazione che riguarda tutta la regione veneto e la regione piemonte a proposito dell'apertura notturna dei reparti ospedalieri al fine dell'effettuazione di esami tramite apparecchiature molto costose in modo da migliorarne l'ammortamento dei costi e ridurre le liste d'attesa.
Mi fa piacere sapere di avere ragione!
Infatti già a più di 1 anno e mezzo fa scrissi che era possibile fare questo e adirittura mi spinsi fino a disegnare una collaborazione tra pubblico e privato, una suddivisione delle 24 ore all'interno delle trutture pubbliche ospedaliere anche di una gestione privata per alcune ore al giorno.
Fa piacere sapere che gli stessi pazienti PREFERISCONO orari serali , notturni o domenicali , perchè c'è chi lavora , perchè c'è il traffico o altre ragioni.
Quindi ora ripropongo qui la proposta , ricordando il punto FOCALE : i privati mettono soldi per comprare apparecchiature costosissime, pur NON avendo uno spazio privato dove metterle, e li donano alle strutture ospedaliere PUBBLICHE, e ne verrà suddiviso l'utilizzo tra pubblico e privato.
Il privato ha una sua lista d'attesa ed ha un costo per ogni prestazione, paga una parte dell'affitto e dei costi di gestione, il pubblico USA gratuitamente l'apparecchiatura e riceve persino delle entrate dal privato, quest'ultimo non inteso come bene immobile, ma come società privata.
Quest'ultima non ha bisogno di budjet di partenza importanti come quelli che deriverebbero dall'apertura di un vero e proprio ospedale e per aggiudicarsi lo spazio dovrà concorrere con altre società in una classifica sempre aggiornata contenente gradimento dei pazienti e professionalità dei componenti.
Tenendo conto che per "privati che donano apparecchiature" si possono intendere anche ONLUS o altre associazioni no-profit.
Anche il pubblico può acquistare l'apparecchiatura costosissima, ma con questo sistema rientra nella spesa molto prima.






Más recientes | Más evaluadas
Ajax loader
Cargando las contribuciones, por favor espere...

Marca la contribución

Usted puede señalar a los redactores de la propuesta que este aporte no contiene información relevante para encontrar una solución a la propuesta.
Si la contribución es marcada 3, los redactores de la propuesta pueden borrarla de la discusión y colocarlo en la carpeta de "ruido".

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Informe de la contribución

Usted puede señalar al webmaster que esta contribución viola las leyes actualmente en vigor.
Una vez comprobada la infracción la contribución se eliminarán. No abusar de esta herramienta.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Las cookies nos ayudan a ofrecer nuestros servicios. Al utilizar nuestros servicios, aceptas el uso de cookies. Más información