Start a new group Find groups

LOGIN

×

Standard Proposal Integrazione votazioni on-line e off-line

Choose a new quorum

1. Debate duration
2. Choose a voting period
Select first a debate duration
Cancel
×
Abandoned more than 4 years ago: 10 Jul 2015 at 04:26 PM

Problema e/o ostacoli

Recentemente è riemerso un problema che il Gruppo ha solo sfiorato: come integrare una piattaforma per l'e-democracy, in una comunità che richiede di partecipare online e offline.

Tempo fa si era evidenziato la necessità che la piattaforma si dotasse di un sistema per seguire il follow-up delle proposte deliberate, registrandone gli sviluppi dopo il voto. In quell'occasione era emerso anche il problema che si manifestava in quelle comunità che, volendo usare un doppio binario di votazioni online e offline, finivano per avere risultati finali diversi da quelli evidenziati in piattaforma, proprio per l'integrazione del voto cartaceo.

L'analisi delle necessità legati allo sviluppo di un bilancio partecipativo mi ha fatto pensare che il problema non può essere trascurato, qualora si volesse proporre Airesis come strumento per lo sviluppo di questi processi. Il problema può essere comunque trasferito a tutte le comunità che necessariamente non possano o vogliano lavorare solo online.

Alla base c'é il diritto dell'esercizio politico da parte di tutti i cittadini, anche quelli che non possono o non vogliono usare internet a questo scopo.

Mentre per attività puramente consultive può essere tollerato l'uso esclusivo di media non accessibili a tutti, per attività deliberative la cosa non può essere tollerata, in quanto non si può negare l'esercizio dei diritti politici a cittadini svantaggiati.

Governanti e amministratori non possono (e non vogliono) usare sistemi deliberativi non inclusivi: dovrebbero affrontare opposizioni e parte dei cittadini (cioè i potenziali elettori). Inoltre probabilmente ci sarebbero serie pregiudiziali di costituzionalità.

Il nocciolo del problema sta nella gestione del doppio binario, dove il cittadino potrebbe votare due volte, su piattaforma informatica e su carta ad un seggio.

Oggi il problema è gestibile per le comunità che optano per il voto palese, mentre per le comunità che vogliono votare a scrutinio segreto, una doppia votazione potrebbe invalidare tutta la consultazione.

Stakeholders (persone coinvolte)

Chi riceverà dei vantaggi e degli svantaggi dal raggiungimento dell'obbiettivo e dalle soluzioni proposte? Tali soggetti sono stati coinvolti nella discussione di questa proposta? In che modo?

Requisiti della soluzione

  • Possibile applicazione sulla piattaforma Airesis.

Solution 1: Status Quo - votazione online palese

Descrizione della soluzione

Nella situazione attuale, un modello di partecipazione possibile è quello applicato da M. Bergamo al suo gruppo: votazioni palesi on-line per permettere di gestire eventuali doppie votazioni, on-line e off-line.

La votazione segreta può opzionalmente avvenire al seggio fisico e richiede la compilazione di registri votanti, necessari per controllare eventuali doppie votazioni.

A chiusura delle votazioni, fisiche e on-line, sarà necessario verificare, votante per votante, l'assenza di doppie votazioni ed eventualmente gestirle.

In caso di votazioni segrete ai seggi fisici, il doppio voto (palese) online dovrà essere depennato dai conteggi ufficiali; mentre, in caso di votazioni palesi anche ai seggi fisici, la comunità potrà (preventivamente) definire come comportarsi (es. dare per buono l'ultima espressione, dare per buona solo quella off-line, oppure depennare tutte e e due le espressioni).

Nessuna, soluzione già attuabile ora.

Risorse necessarie e loro reperimento

Nessuna risorsa richiesta per lo sviluppo di Airesis.

L'attuazione di questa soluzione richiede, da parte della comuntà che lo applica, investimenti propri per l'installazione e l'organizzazione dei seggi fisici, nonchè tempo e lavoro per il controllo e la gestione delle eventuali doppie votazioni.

  • Non richiede investimenti per lo sviluppo di Airesis.
  • Soluzione attuabile subito.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e investimenti per l'istituzione di tradizionali seggi fisici.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e risorse per l'analisi di eventuali doppie votazioni, ed eventualmente la loro gestione.
  • E' richiesta attività post-voto per l'integrazione dei dati off-line e on-line, e la presentazione dei risultati ufficiali.
  • Le Proposte in "Votate" possono presentare risultanze diverse da quelle ufficialmente deliberate, per l'apporto dei voti off-line (evidentemente non conteggiati dalla piattaforma online).
  • L'obbligatorietà della votazione palese on-line, può spingere a disertare questa, favorendo al votazione nel seggio fisico.
  • Non permette consultazioni a soluzioni multiple (per la difficoltà di integrare voti off-line con il Metodo di Schultze).

Solution 2: Status Quo - votazione online segreta

Descrizione della soluzione

Un modello di partecipazione possibile, nella situazione attuale, è simile a quello applicato da M. Bergamo al suo gruppo, ma con la differenza di poter applicare on-line il voto segreto, permettendo anche a chi vota da casa di mantenersi libero dai condizionamenti della comunità.

Il modello prevede che la votazione on-line (a scrutinio segreto) termini prima dell'inizio della votazione off-line presso i seggi fisici. Questo renderebbe disponibile l'elenco delle persone che hanno già votato on-line.

Al seggio fisico gli addetti possono controllare che chi si presenta al voto, non si sia già espresso in piattaforma, in tal caso debbono negargli l'accesso al seggio.

A termine dello spoglio al seggio, i risultati delle votazioni on-line dovranno essere integrati con quelli delle votazioni off-line, permettendo la proclamazione dei risultati finali.

Nessuna, soluzione già attuabile ora.

Risorse necessarie e loro reperimento

Nessuna risorsa richiesta per lo sviluppo di Airesis.

L'attuazione di questa soluzione richiede, da parte della comuntà che lo applica, investimenti propri per l'installazione e l'organizzazione dei seggi fisici, nonchè tempo e lavoro per il controllo e la gestione delle eventuali doppie votazioni.

  • Non richiede investimenti per lo sviluppo di Airesis.
  • Soluzione attuabile subito.
  • Permette il voto segreto anche on-line.

  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e investimenti per l'istituzione di tradizionali seggi fisici.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e risorse per la verifica dei votanti che si presentano ai seggi fisici.
  • E' richiesta attività post-voto per l'integrazione dei dati off-line e on-line, e la presentazione dei risultati ufficiali.
  • Le Proposte in "Votate" possono presentare risultanze diverse da quelle ufficialmente deliberate, per l'apporto dei voti off-line (evidentemente non conteggiati dalla piattaforma online).
  • Le risultanze della votazione on-line, essendo visibili prima dell'apertura dei seggi fisici, possono modificare le intenzioni di voto dell'off-line.
  • Non permette consultazioni a soluzioni multiple (per la difficoltà di integrare voti off-line con il Metodo di Schultze).

Solution 3: Totem elettronici ai seggi

Descrizione della soluzione

Un modo di integrare il voto on-line e off-line, è quello di gestire sostanzialmente tutto informaticamente, anche le votazioni fatte tramite i tradizionali seggi fisici, rendendo disponibili dei seggi elettronici (detti anche totem), utilizzabili con modalità particolarmente intuitive.

L'integrazione di questa modalità su Airesis richiede di lavorare su due aspetti:

  • estrema intuitività dell'intefaccia (hardware e software) di voto;
  • accesso degli utenti al seggio elettronico in modo indiretto/assistito.

L'intuitività dell'interfaccia di voto si può ottenere con una revisione della schermata di voto e con l'uso di schermi tattili come quelli dei tablet.

Molto più pesante è la modifica del software per l'accesso indiretto/assistito al seggio elettronico. Dovendo prevedere l'accesso al voto a persone totalmente a digiuno dei sistemi di login a piattaforme elettroniche, questo aspetto deve essere curato da personale autorizzato che la piattaforma riconosce come tale.

In pratica la piattaforma deve gestire una figura, un permesso e un ruolo simile ad un "presidente di seggio" che, tramite il suo login, permette alla piattaforma di acquisire i voti da un terminale a nome degli utenti che non sono in grado di farlo. Ovviamente il tutto deve essere fatto in regime di trasparenza, registrado per ogni voto per l'utente "X", estremi della votazione e quale "presidente di seggio" ne a dato il permesso.

Risorse necessarie e loro reperimento

Il modello richiede una vasta revisione del software Airesis, e pertanto molte risorse.

L'attuazione di questa soluzione richiede, da parte della comuntà che la applica, cospiqui investimenti propri per l'installazione e l'organizzazione dei seggi elettronici.

  • Non richiede attività in post-elaborazione dei risultati di voto.
  • Non richiede attività di verifica di eventuali doppie votazioni.
  • Le risultanze nella cartella "votate" delle Proposte costituiscono le risultanze ufficiali.
  • Permette il voto segreto.
  • Permette consultazioni a soluzioni multiple.

  • Richiede cospiqui investimenti per lo sviluppo delle funzionalità in Airesis.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede cospiqui investimenti per la creazione e la gestione dei seggi elettronici.
  • Richiede un collegamento internet sicuro e stabile presso la sede del seggio elettronico.

Solution 4: Correzione ex-post risultati

Descrizione della soluzione

Un modo di integrare il voto on-line e off-line, è quello di poter correggere/integrare (ex-post) le risultanze del voto on-line della piattaforma, con quelle fatte tramite i tradizionali seggi fisici; ovviamente nel modo più trasparente possibile.

La procedura di voto prevede:

  • che la votazione on-line termini prima dell'inizio della votazione off-line presso i seggi fisici. Questo renderebbe disponibile l'elenco delle persone che hanno già votato on-line.
  • che al seggio fisico gli addetti possono controllare che chi si presenta al voto, non si sia già espresso in piattaforma; in tal caso debbono negare l'accesso al seggio.
  • che, a termine dello spoglio al seggio, i risultati delle votazioni on-line vengano integrati con quelli delle votazioni off-line.

L'integrazione di questa modalità su Airesis richiede di modificare il software in modo da permettere la correzione/integrazione dei risultati di voto raccolti on-line con quelli ottenuti nei seggi fisici, in modo che nella cartella "votate" delle Proposte queste vengano evidenziate con i risultati ufficiali della consultazione.

In pratica, terminata la votazione on-line, la Proposta rimane bloccata in fase di "in votazione" in attesa dello spolio dei seggi fisici. Sarà cura dell'amministratore di sistema integrare le risultanze dei seggi fisici tramite una apposita form, portando la Proposta nella cartella "votate" con i risultati ufficiali. Ovviamente il tutto deve essere fatto in regime di trasparenza, evidenziando separatamente i risultati del voto elettronico e nei seggi fisici, nonché i totali da cui dipenderà il risultato definitivo.

Risorse necessarie e loro reperimento

Il modello richiede una revisione del software Airesis, e pertanto risorse da investire.

L'attuazione di questa soluzione richiede, da parte della comuntà che lo applica, investimenti propri per l'installazione e l'organizzazione dei seggi fisici, nonchè tempo e lavoro per il controllo e la gestione delle eventuali doppie votazioni.

  • Le risultanze nella cartella "votate" delle Proposte evidenziano le risultanze ufficiali delle stesse.
  • Permette il voto segreto.
  • Richiede investimenti per lo sviluppo delle funzionalità in Airesis.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e investimenti per l'istituzione di tradizionali seggi fisici.
  • A seconda delle dimensioni della comunità, richiede tempo e risorse per la verifica dei votanti che si presentano ai seggi fisici.
  • E' richiesta attività post-voto per l'integrazione dei dati off-line e on-line, e la presentazione dei risultati ufficiali.
  • Non permette consultazioni a soluzioni multiple (per la difficoltà di integrare voti off-line con il Metodo di Schultze).


Loading contributions, please wait...

Mark the contribution

You can point out to the editors of the proposal that this contribution does not contain relevant information to find a solution to the proposal.
If the contribution is marked 3 times, the editors of the proposal can delete it from the discussion and place it in the "noise" folder.

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Report the contribution

You can point out to the webmaster that this contribution violates the laws currently in force.
Once the infringement is ascertained the contribution will be removed. Don't abuse this tool.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more